Archivi categoria: Mi pare a me

Nuove organizzazioni parlamentari. Nuova vita ai partiti!

La crisi esiste. Nasce finanziaria, continua economica e termina politica. Ecco perché ha portato ad un momento di forte rimescolamento delle composizioni politiche in gioco nella geografia parlamentare dei nostri schieramenti. In linea con quanto accade in Italia dalla notte … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me, Scritture... | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Intervento linguistico

Quando un essere umano vive all’interno di una società vuol dire che ne condivide i principi unitari (positivi o negativi che essi siano) che essa si è data per auto-organizzarsi nel miglior modo possibile. Questo principio è valido soprattutto per … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me | Contrassegnato , , | 2 commenti

STREGA 2011. UNA VITTORIA CHE LASCIA IL SEGNO.

Storia della mia gente di Edoardo Nesi ha vinto la 65° edizione del prestigioso premio Strega con ben 138 preferenze che, pur non essendo un plebiscito, ci somigliano tanto (si ricorderà il serrato testa a testa tra Acciaio di Avallone … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me, News | Contrassegnato , , , | 1 commento

Perché non possiamo non dirci “kafkiani”.

Croce. Kafka. Prendiamo in prestito una famosa frase del filosofo Benedetto Croce e la sottoponiamo a metamorfosi; il risultato sarà sorprendente. L’operazione può sembrare scorretta ma, in realtà, serve soltanto a mettere in luce la grandezza dello scrittore boemo e … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me, Scritture... | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Fatti che dovrebbero far riflettere.

In questi ultimi periodi (giorni, settimane, un paio di mesi al massimo) abbiamo assistito ad una serie di eventi che hanno avuto la presunzione di accadere alla luce del sole senza, però, trovare una visione d’insieme. Fatti riguardanti la cultura … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Micro intervento

Cittadino statunitense calpesta una merda in via del Corso, noto giornalista televisivo commenta: si sospetta un marocchino. Il calcolo delle probabilità dimostrerebbe che cibo extracomunitario crea fenomeni diarroici. La procura indaga. I commenti politici: situazione non più tollerabile. Luigi Imperato | … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me, Proposte, Scritture... | Contrassegnato , | Lascia un commento

Giudizio della critica o “vox populi”?

Chi non ha mai regalato (o ricevuto in regalo) un libro in occasione delle commercialissime festività natalizie? Non mi sembra di vedere mani alzate. Rovesciando il discorso, si potrebbe fare la conta di quegli scrittori dei giorni nostri che attendono … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me, Proposte | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Le Ceneri di Pasolini. L’Italia piange un poeta.

Oggi è il 2 novembre, il giorno in cui si commemorano tutti i morti, il giorno in cui si prega per la salvezza delle loro anime, il giorno in cui il loro ricordo ci insegna a vivere un poco meglio … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Non esistono più le mezze stagioni! O forse sì.

Il tanto abusato luogo comune climatico può essere preso in prestito per analizzare la situazione culturale, e non solo, della nostra bella Italia. Senza divagare inutilmente sulla società intera di cui preferiamo non occuparci (visto che lo fanno egregiamente Fedele … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Legge sul prezzo del libro

Già passata alla Camera, oggi la “legge sul prezzo del libro” viene discussa al Senato. In sintesi, la nuova legge consentirà di vendere libri a prezzi scontati per 11 mesi all’anno (sempre, tranne che a dicembre), fissando però il tetto … Continua a leggere

Pubblicato in Mi pare a me, Proposte | Contrassegnato , , | Lascia un commento