Bocconcini di letteratura.

La crisi ha colpito tutti i settori di mercato e anche le vendite dei libri sono in netto calo, per questo le case editrici corrono ai ripari; ma non è una vera novità. Già da anni si tenta di incentivare l’acquisto di prodotti culturali (così si chiamano oggi) che possano invertire questo trend negativo e rimpinguare le casse di autori, agenti e produttori.

Tra le iniziative prese si ricordano tutte le evoluzioni degli antichi caffè letterari, le pubbliche letture, gli incontri nei grandi book-store, gli audio-book, gli e-book, le anteprime del capitolo clou su quotidiani e riviste specializzate, uscite promozionali gratuite di capitoli in collane create appositamente, etc.

Esiste, già da un po’, anche l’idea di coniugare la lettura con i mezzi di trasporto, idea antropologicamente molto antica che non desta stupore se pensiamo che i luoghi dove maggiormente si ha a che fare con un romanzo sono treni, tram e aerei. Ecco che negli ultimi anni sono nati distributori automatici di piccoli racconti, short stories allegate a riviste, regali di capitoli e/o saggi di autori famosi, presso fermate di tram, metrò e stazioni ferroviarie; nella speranza che l’assaggio, il bocconcino, lo stuzzichino della letteratura invogli l’acquisto dell’intero libro e/o di altri libri dello stesso autore. Tutto è già successo a Roma, Napoli, Torino e Firenze, ora le grandi case editrici puntano tutto su Milano, come si apprende da Panorama.it.

Ecco la versione moderna dell’aperitivo letterario: uno spuntino prima del pasto vero e proprio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Proposte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...